5 modi per ridurre il consumo di plastica

Il numero di oggetti di plastica monouso che utilizziamo quotidianamente senza rendercene conto è davvero alto. Per salvare il pianeta, noi stessi e gli animali dalla plastica dovremmo ridurre il più possibile l’uso di questi oggetti. Proviamo a vedere come innescare un cambiamento positivo in poche mosse!

  • Riempite la vostra bottiglietta! Cercate di riciclare/riutilizzare le bottigliette monouso. Regalate ad ogni membro della famiglia la sua borraccia di plastica o di alluminio riutilizzabile che può essere riempita al bisogno, utilizzando l’acqua del rubinetto o delle fontanelle sparse per la vostra città o per il vostro quartiere.
  • Scegliete il cono gelato. Ogni tanto soprattutto in primavera e in estate potete fare merenda con un gelato. Ma mi raccomando scegliete di metterlo in un cono invece che in una coppetta: a che servono cucchiaini di plastica e coppette se potete avere un cono da mangiare?
  • Acquistate prodotti sfusi. Incoraggiate la vostra famiglia a comprare merende, cereali, pasta, frutta e verdura nella sezione del vostro negozio di alimentari o nel negozio di cibi naturali che vende prodotti sfusi; potrete conservare tutto il cibo in barattoli di vetro riutilizzabili.
  • Fate la differenziata! A volte serve usare la plastica. Quando questo accade, riciclate sempre la plastica che potete e non lasciartela mai nell’ambiente. I rifiuti lasciati a terra spesso si insinuano in ruscelli e fiumi, raggiungendo infine l’oceano, i fiumi, i laghi.
  • Date il vostro contributo. Insieme ad altri genitori organizzate un pomeriggio ecologico al parco con i bambini. Armati di guanti e bustoni per la differenziata e raccogliete la spazzatura che trovate al parco, nel torrente o fiumiciattolo locale. Ma attenzione: è importate che i bambini siano sempre coordinati da un adulto nella raccolta degli oggetti e della spazzatura che trovano in giro.